Gara 1 Astros-White Sox

La giostra delle World Series

Bella ed equilibrata la prima partita di finale delle World Series 2005.

HOUSTON ASTROS:

Clemens (P): doveva essere il grande protagonista di gara 1, la speranza di Houston. Esce di scena troppo presto per infortunio dopo aver concesso un solo homerun. Voto: NG

Biggio (2B): molto atteso dai tifosi di Houston, non brilla come nelle ultime esibizioni. Per coltivare speranze c'è bisogno anche di lui. Voto: 5

Taveras (CF): si conferma una sicurezza nel box. Batte due doppi anche se poco utili alla finalità  del gioco. Ha dimostrato che su di lui si può contare sempre. Voto: 6.5

Berkman (LF): ottima prova. Va strike out una volta e poi si riprende alla grande battendo due Rbi di cui uno doppio. Molto affidabile. Voto: 7

Ensberg (3B): poco incisivo durante tutto il corso della gara. Soprattutto in attacco non brilla per concentrazione. Subisce uno strike out dal quel fa fatica a riprendersi. Voto: 5

Lamb (1B): è lui a regalare speranza agli Astros con l'homerun del pareggio al secondo inning. Lavora bene anche in difesa bene assistito dai compagni. Voto 6.5

Begwell (DH): subisce i lanci di Contreras e poco riesce a combinare. Sembra spaesato e poco lucido. Voto: 5

Lane (RF): non batte valide, e va strike out una volta. Di normale amministrazione il lavoro in difesa. Voto: 5.5

Asmus (C): guida prima Clemens e poi i rilievi nel tentativo di creare difficoltà  alle mazze avversarie. A tratti ci riesce ad altri no. Non è incisivo in attacco. Voto: 6

Everett (SS): unico sussulto il punto del 3-2. Buono il lavoro in difesa dove non commette errori e assicura solidità  nel diamante. Voto: 6

Rodriguez (RP): entra al posto di Clemens al secondo inning e si intuisce subito come sarebbero andate le cose. Cinque basi ball concesse ed un homerun lo faranno risultare il perdente di gara 1. Voto: 4

CHICAGO WHITE SOX

Contreras (P): si conferma in splendida forma. Non ripete il complete game dell'ultima gara contro gli Angels, ma concede solo un homerun ed è il vincente di gara 1. Voto: 7

Podsednik (LF): un singolo, un triplo e soprattutto un Rbi. Difesa senza sbavature. Gara praticamente perfetta: Voto 7

Iguchi (2B): incredibile la maturità  dimostrata durante il corso di questa post season. Perfetto in difesa a guidare doppi giochi spettacolari. Se trova la continuità  anche in attacco sarà  dura per gli Astros. Voto: 6.5

Dye (RF): sempre affidabile, nel box concede una sicurezza fondamentale ai compagni. Rbi per lui e due basi ball conquistate dimostrano la grande tranquillità  di questo ottimo giocatore. Voto: 7

Konerko (1B): il miglior battitore dei Sox si concede una giornata di riposo. Due singoli e amministrazione in difesa. Verranno giornate migliori. Voto: 6

Everett (DH): una corsa a casa e ed uno strike out. Un po' poco per un battitore designato. Voto: 5

Rowand (CF): sempre preciso in difesa. Prova a capire dove colpire i lanciatori di Houston e non sempre ci riesce. Chiude con un singolo, uno strike out e una base ball. Voto: 6

Pierzyinski (C): splendide le chiamate per i sui lanciatori. E' venuto a Chicago per vincere e in tutti i modi ci sta provando. Due punti segnati e un Rbi ne sono la dimostrazione. Voto: 7.5

Crede (3B): partita stellare sia in difesa che in attacco. Agguanta tutto il possibile e alle volte anche l'impossibile e dimostro di avere un controllo del gioco non comune. In attacco quando c'è bisogno di lui la risposta è sempre pronta. Splendido come da molte gare a questa parte. Voto: 8

Uribe (SS): bel doppio iniziale su Clemens per un Rbi che porta a casa Pierzyinski. Due basi ball conquistate e sicura difesa per tutta la partita. Importante. Voto: 7

Jenks (RP): lancia l'ultimo inning con la grinta e la voglia di chi non vuole farsi scappare l'occasione. Si prende la salvezza e fa sorridere Chicago. Voto: 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *