W.S. Game 5 : disfatta Angels

Jason Schmidt è stato uno dei protagonisti nella grande vittoria dei Giants…

Nella loro ultima apparizione al Pacific Bell Park, i San Francisco Giants si accommiatano dai loro tifosi con una superba prova offensiva e conquistano una eclatante vittoria ai danni degli Anaheim Angels in Gara 5 delle World Series 2002 surclassandoli con un punteggio che non lascia equivoci (16-4) e portando il risultato a proprio favore nella sfida per la conquista del titolo : 3-2.

E’ stata una partita diversa dalle altre. Fino ad oggi le due pretendenti per l’anello del vincitore si erano distinte per due diverse caratteristiche: più difensivo e classico gioco sulle basi per la formazione campione della National Team allenata dal manager Dusty Baker, più offensiva e spregiudicata sulle basi la formazione campione della American League allenata da Mike Scioscia.
In Gara5 la situazione e la tattica delle squadre è risultata ribaltata: San Francisco mostrava di avere un attacco esplosivo difficile da contenere, Anaheim al contrario riusciva con la sua difesa ad imporsi e bloccare le velleità  dei Giants.

Conclusa la rotazione in Gara 4, i managers riproponevano sul monte di lancio i lanciatori di Gara 1: Jarrod Washburn, la giovane stella di Los Angeles, competeva contro il “fastballer” Jason Schmidt. Ma la serata per Washburn non è stata quella avrebbe voluto avere e la sua prova è stata semplicemente orribile. Egli concedeva sei punti, sei valide e cinque bassi su balls nei primi quattro inning permenttendo che le mazze dei Giants potessero fare il bello ed il cattivo tempo.

Con il leadoff Kenny Lofton subiva la prima valida e gia al terzo uomo del line-up, Jeff Kent, concedeva una base per balls. Il successivo giocatore del line-up dei Giants, tale Barry Bonds, trovava un doppio che rompeva per la prima volta la parità , mandando al punto Lofton. Da qui in poi è iniziata l’odissea per gli Angels dovuta all’impotenza di fermare le valide dei Giants con Washburn che lanciava solo 10 dei suoi primi 31 lanci nell’area di strike.

Dall’altra parte Jason Schmidt macinava uno dopo l’altro i battitori degli Angels incontrati ed alla fine dei due primi innings aveva concesso solo tre valide senza subire punti mentre i Giants si portavano in vantaggio 6-0. “E’ stata una notte dura per me. Nulla è andato bene” diceva Washburn alla fine. “Una volta andati sotto, non abbiamo saputo rimontare. Nono ho scuse sulla mia performance. Sono stanco, ma tutti quelli che stanno giocando sono stanchi. Ma io dovevo fare il mio lavoro e nono ho scuse.”

La partita sembrava compromessa definitivamente ma la difesa e i lanciatori di Anaheim registravano le maglie a partire dal terzo inning ritiravano undici battitori di seguito dei Giants ed interrompevano la loro prolificita in attacco. In più, dopo due inning statici e senza segnature, gli Angels riuscivano a minare la solidità  del lanciatore avversario nel inizio della quinta ripresa dove con quattro valide di Palmeiro, Eckstein, Salmon e Troy Glaus dimezzavano lo svantaggio prima che Schmidt venisse “buttato giu” dal monte e sostituito da Zerbe il quale chiudeva l’inning con l’eliminazione al volo di Kennedy.

“E stato frustrante,” diceva Schmidt. “Avevo bisogno di un altro out e non sono riuscito ad ottenerlo. Ho avuto un leggero scoramento e le cose sono andate sempre peggio”.

La rimonta degli Angels riusciva a produrre un punto anche nel sesto inning dove una sorprendente valida del catcher Benny Molina seguita da un doppio di Gil permetteva di accorciare ulteriormente le distanze a meta del sesto (6-4). Ma l’inerzia dell’incontro, la quale sembrava che portasse gli Angels al pareggio, veniva interrotta da Jeff Kent nella fine del sesto inning.

Anaheim, dopo aver ritirato 11 battitori, senza subire un altro punto, a partire dal terzo inning, accusava prima la valida di Rich Aurilia e poi il fuori campo di Kent, futuro free-agent dalla formazione allenata di Dusty Baker, che riportava Anaheim a distanza di sicurezza (8-4).

“Ci potrebbe essere un po di tristezza in questa serata perche potrebbe essere la mia ultima gara in questo stadio, ma sto cercando di pensare ad altro e non a questo” diceva alla fine Jeff Kent, il quale, conosciuto come freddo, algido e senza espressioni per le sue imprese sportive, sorrideva al primo fuoricampo ottenuto; segno che anche i freddi hanno un anima.

Il fuoricampo subito, sballava e mandava psicologicamente fuori giri Anaheim che non riusciva piu a reagire e nel settimo inning subiva altre due valide di Snow e Bell, un triplo di Lofton ed un secondo fuoricampo di Jeff Kent da due punti che portava il risultato sul 12-4 e chiudevano virtualmente la partita. Dall’altra parte i Giants, gasati fino all’inverosimile, continuavano la loro marcia ed il loro annientamento degli avversari della American League anche nell’ottavo inning segnando altri quattro punti per il risultato finale e davano il suggello di “disfatta” alla sfida in questione.

Ora la serie si trasferisce ad Anaheim per le ultime due partite della stagione, di cui una sola sfida è certa ed in quella sfida Anaheim si troverà  con le spalle al muro.

Toccherà  rispolverare la vecchia arma del “rally time” per Anaheim se vogliono continuare a sperare in un sogno forse ormai lontano ma ancora lecito.

Anaheim – San Francisco 4-16
LP: J Washburn (L, 0-2)
WP: C Zerbe (W, 1-0)

Sommario:
Primo inning – San Francisco
Doppio di Barry Bonds sulla destra, Kenny Lofton segna, Jeff Kent in terza.
B Santiago battuta di sacrificio sulla sinistra, J Kent segna.
D Bell base per balls, B Bonds segna, R Sanders in terza, J Snow in seconda.

Bottom 2nd – San Francisco
B Santiago valida in centro, K Lofton e J Kent segna, B Bonds in terza, B Santiago in seconda su tiro errore dell’esterno centro D Erstad.
R Sanders battuta di sacrificio in centro, B Bonds segna, B Santiago in terza.

Top 5th – Anaheim
D Erstad battuta di sacrificio a destra, O Palmeiro segna.
D Eckstein segna, T Salmon in seconda su lancio pazzo di J Schmidt.
T Glaus doppio sulla sinistra, T Salmon segna.

Top 6th – Anaheim
D Eckstein eliminato dall’interbase, B Molina segna, B Gil in terza.

Bottom 6th – San Francisco
J Kent fuori campo sulla sinistra, R Aurilia segna.

Bottom 7th – San Francisco
K Lofton triplo sulla destra, J Snow e D Bell segnano.
J Kent fuori campo sulla sinistra, K Lofton segna.

Bottom 8th – San Francisco
T Shinjo salvo su errore del terza base T Glaus, J Snow segna, D Bell in seconda.
R Aurilia fuori campo sulla sinistra, D Bell e T Shinjo segnano.

Line Score
1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
– – – – – – – – – – – –
ANAHEIM 0 0 0 0 3 1 0 0 0 4 10 2
SAN FRANCISCO 3 3 0 0 0 2 4 4 x 16 16 0

BATTERIE: ANA – JARROD WASHBURN, BRENDAN DONNELLY (5TH), BEN WEBER (6TH), SCOT
SHIELDS (7TH) e BENGIE MOLINA, JOSE MOLINA (8TH)

SFO – JASON SCHMIDT, CHAD ZERBE (5TH), FELIX RODRIGUEZ
(6TH), TIM WORRELL (7TH), SCOTT EYRE (9TH) e BENITO SANTIAGO

WP – CHAD ZERBE (1-0)
LP – JARROD WASHBURN (0-2)

FUORI CAMPO
ANA – NESSUNO
SFO – JEFF KENT (2) su BEN WEBER nel sesto
JEFF KENT (3) su SCOT SHIELDS nel settimo
RICH AURILIA (2) su SCOT SHIELDS nell’ottavo

DURATA: 3:53 SPETTATORI: 42,713

Box Score

ANAHEIM ab r h rbi bb so lob avg
D Eckstein ss 4 1 2 1 1 1 1 .364
D Erstad cf 4 0 1 1 0 1 3 .292
T Salmon rf 4 1 1 0 0 2 4 .350
A Ochoa rf 1 0 0 0 0 0 0 .000
G Anderson lf 5 0 1 0 0 1 4 .292
T Glaus 3b 4 0 1 1 0 3 2 .381
S Spiezio 1b 2 0 0 0 2 1 0 .294
S Shields p 0 0 0 0 0 0 0 .000
A Kennedy 2b 4 0 0 0 0 1 3 .278
B Molina c 4 1 1 0 0 1 1 .250
J Molina c 0 0 0 0 0 0 0 .000
J Washburn p 1 0 0 0 0 0 0 .000
a-O Palmeiro ph 1 1 1 0 0 0 0 .333
B Donnelly p 0 0 0 0 0 0 0 .000
b-B Gil ph 1 0 1 0 0 0 0 .800
B Weber p 0 0 0 0 0 0 0 .000
S Wooten 1b 1 0 1 0 0 0 0 .500

Totale 36 4 10 3 3 11 18

a-doppio a destra per J Washburn nel 5th; b-doppio in per B Donnelly nel 6th.

BATTUTE:
2B – O Palmeiro (1, J Schmidt); T Glaus (2, J Schmidt); B Gil (1, C Zerbe).
SF – D Erstad.
RBI – D Erstad (2), T Glaus (6), D Eckstein (3).
2-out RBI – T Glaus.
Corridori lasciati in posizione punto e 2 out – G Anderson 1, T Salmon 1, T Glaus 1, A Kennedy 1. Team LOB – 9.

CORSE :
SB – D Eckstein (1, 2nd base off J Schmidt/B Santiago).

CAMPO :
E – D Erstad (1, throw); T Glaus (1, ground ball).

SAN FRANCISCO ab r h rbi bb so lob avg
K Lofton cf 6 3 3 2 0 0 0 .318
S Eyre p 0 0 0 0 0 0 0 .000
R Aurilia ss 6 2 2 3 0 1 4 .333
J Kent 2b 5 4 3 4 1 0 0 .286
B Bonds lf 4 2 3 1 1 0 0 .500
B Santiago c 3 0 1 3 1 0 2 .200
R Sanders rf 1 0 0 1 1 1 0 .313
F Rodriguez p 0 0 0 0 0 0 0 .000
a-S Dunston ph 1 0 0 0 0 1 2 .167
T Worrell p 0 0 0 0 0 0 0 .000
b-P Feliz ph 1 0 0 0 0 0 0 .000
T Goodwin rf 0 0 0 0 0 0 0 .000
J Snow 1b 4 2 2 0 1 1 1 .368
D Bell 3b 3 2 2 1 1 0 0 .375
J Schmidt p 1 0 0 0 0 1 3 .000
C Zerbe p 0 0 0 0 0 0 0 .000
T Shinjo rf-cf 2 1 0 0 0 1 2 .200

Totale 37 16 16 15 6 6 14

a-eliminato al piatto per F Rodriguez nel sesto; b-eliminato al volo a destra per T Worrell nell’ottavo.

BATTUTE:
2B – B Bonds 2 (2, J Washburn, B Weber); J Kent (1, J Washburn).
3B – K Lofton (1, B Weber).
HR – J Kent 2 (3, 6th inning off B Weber 1 on, 2 Out, 7th inning off S Shields 1 on, 2 Out),
R Aurilia (2, 8th inning off S Shields 2 on, 2 Out).
S – J Schmidt, T Shinjo.
SF – B Santiago, R Sanders.
RBI – B Bonds (5), B Santiago 3 (5), D Bell (4), R Sanders (5), J Kent 4 (6), K Lofton 2 (2),
R Aurilia 3 (5).
2-out RBI – D Bell, J Kent 4, R Aurilia 3.
Corridori lasciati in posizione punto e 2 out – R Aurilia 1, J Snow 1, J Schmidt 2, S Dunston 1. Team LOB – 8.

—————————————————-
ANAHEIM – 000 031 000 — 4
SAN FRANCISCO – 330 002 44x — 16
—————————————————-

ANAHEIM ip h r er bb so hr era
J Washburn (L, 0-2) 4 6 6 6 5 1 0 9.31
B Donnelly 1 0 0 0 0 2 0 0.00
B Weber 1 1/3 5 5 5 1 2 1 13.50
S Shields 1 2/3 5 5 1 0 1 2 5.40

SAN FRANCISCO ip h r er bb so hr era
J Schmidt 4 2/3 7 3 3 3 8 0 5.23
C Zerbe (W, 1-0) 1 2 1 1 0 0 0 3.60
F Rodriguez (H, 2) 1/3 0 0 0 0 0 0 3.37
T Worrell 2 1 0 0 0 2 0 0.00
S Eyre 1 0 0 0 0 1 0 0.00

WP – J Schmidt.
IBB – R Sanders (del J Washburn), B Bonds (del J Washburn), B Santiago (del B Weber).
HBP – D Bell (del B Weber).

Pitches-strikes:
ANA – J Washburn 79-40; B Donnelly 17-12; B Weber 37-24; S Shields 49-30;
SFO – J Schmidt 104-67; C Zerbe 14-11; F Rodriguez 4-1; T Worrell 28-19; S Eyre 7-6.

A terra – al volo:
ANA – J Washburn 3-8; B Donnelly 0-1; B Weber 2-0; S Shields 2-2;
SFO – J Schmidt 3-3; C Zerbe 2-1; F Rodriguez 1-0; T Worrell 2-2; S Eyre 1-1.

Battitori incontrati:
ANA – J Washburn 23; B Donnelly 3; B Weber 11; S Shields 11;
SFO – J Schmidt 24; C Zerbe 5; F Rodriguez 1; T Worrell 7; S Eyre 3.

ARBITRI:
HP–Mike Reilly. 1B–Tim Mcclelland. 2B–Jerry Crawford. 3B–Angel Hernandez. LF–Tim Tschida. RF–Mike Winters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *