NFL Mock Draft 2007 – #3

CJ… prima scelta assoluta del 2007 NFL?

Terzo appuntamento con i mock draft NFL di Playit per la selezione dei prospetti classe 2007. Un altro tentativo di predire come potrebbe andare la scelta dei giocatori eleggibili nell'ultimo week-end di aprile. Un nuovo giro, per nuove scommesse.

1. Oakland Raiders – Calvin Johnson WR, Georgia Tech

Predire la prima scelta di quest'anno è ben più difficile dello scorso anno. I Raiders hanno un serio problema di QB contando che non hanno neanche un backup (se si vuole considerare Walter uno starter), ma pare che Al Davis non voglia rinunciare al miglior prospetto WR dai tempi di Andre Johnson, e lo stesso Sports Illustrated parla di questo pick come una cosa già  fatta. Se la scelta sarà  lui o Russell lo si saprà  davvero nei giorni vicinissimi al draft, oppure proprio solo il 28 aprile.

2. Detroit Lions – Joe Thomas, OT, Wisconsin

Sono sicuro che i Lions scambieranno la scelta, ma se restano qui Joe Thomas dovrebbe comunque rimanere il loro giocatore più alto nel board. Non ci sarebbe da stupirsi se la scelta ricadesse su Gaines Adams, ed è probabile che questo avvenga dopo essere scesi di qualche posizione

3. Cleveland Browns – JaMarcus Russell, QB, LSU

Qui c'è poco da dire, non c'è nessuna possibilità  che Savage passi su Russell. Se Russell va alla 1 allora la scelta cadrà  su Quinn o Peterson, con Quinn in vantaggio perché, come accaduto l'anno scorso coi Titans, chi strappa gli assegni vuole un franchise QB.

4. Tampa Bay Buccaneers – Amobi Okoye, DT, Louisville

Non c'è dubbio che Gruden voglia CJ, ma il giocatore che viene subito dopo nella sua lista dei desideri è Okoye, giocatore per cui hanno lo stesso interessamento che hanno dimostrato quando scelsero Cadillac Williams (un altro giocatore "conosciuto" al senior bowl)

5. Arizona Cardinals – Gaines Adams, DE, Clemson

Detroit e Arizona potrebbero senza dubbio scambiarsi i pick, visto che i Cardinals sono tanto interessati a Thomas quanto i Lions a Adams. Ma se l'ordine di scelta resta il corrente, i Cardinals hanno assolutamente bisogno di un pass rusher di livello per migliorare una difesa che continua sempre a soffrire troppo.

6. Washington Redskins – Leon Hall, CB, Michigan

Questa è un'altra scelta difficile da predire. Se Okoye o Adams saranno liberi uno dei due sarà  a Washington il prossimo anno, ma se ciò non accadrà  allora è probabile che puntino a rinforzare le secondarie. I redskins hanno solo 3 milioni liberi nel cap e prendere un'altra safety nella top 10 potrebbe perseguitarli economicamente per anni. Snyder era interessato a usare questa scelta per arrivare a Samuel, perciò non mi stupirebbe vederli andare su Hall.

7. Minnesota Vikings – Adrian Peterson, RB, Oklahoma

Anche se Quinn fosse libero, i Vikings potrebbero non sceglierlo, pur di non ammettere di aver fatto un errore lo scorso anno. Inoltre la filosofia di Childress comunque è di non prendere un WR così presto, e questo è per me un altro errore, visto che non considerando Quinn, Meachem sarebbe il miglior giocatore per loro. Nella NFL ormai il doppio RB è il nuovo trend, e Chester Taylor – non ci si lasci ingannare dalle statistiche – non è in grado di spaventare nessuno o di prendersi sulle spalle tutto il carico, Peterson sarebbe semplicemente un giocatore su cui non poter passare

8. Atlanta Falcons (via Houston) – LaRon Landry, S, LSU

LaRon Landry se arriva alla 8 è uno dei pick più sicuri, visto che negli ultimi anni è stato orribile il rendimento delle safety di Atlanta. Senza Landry i Falcons potrebbero andare su Peterson o Okoye, l'uomo di Petrino.

9. Miami Dolphins – Brady Quinn, QB, Notre Dame

Col probabile rilascio di Culpepper, i Dolphins hanno assoluto bisogno di un QB ed è impossibile che si lascino scappare la possibilità  di prendere Quinn.

10. Houston Texans (trade down/Atlanta)- Levi Brown, OT, Penn State

Kubiak ha reso pubblico che intende andare su un OT per aiutare il suo attacco, anche se non sarebbe da escludere che possano guardare a un WR visto che dopo Johnson c'è il vuoto nella loro depth chart. Brown ha perfettamente senso, visto il successo avuto da McNeill, giocatore simile in molti aspetti a lui.

11. San Francisco 49ers – Adam Carriker, DL, Nebraska

Pare proprio che i 49ers, e a ben donde, vogliano draftare principalmente difesa. E quale scelta migliore se non quella di un DE per la loro 3-4, visto che è proprio nella linea che mancano maggiormente di talento? Carriker è un giocatore che potrebbe fare anche meglio di Castillo, vista la sua combinazione di taglia e velocità , che lo rendono perfetto per la 3-4.

12. Buffalo Bills – Patrick Willis, LB, Ole Miss

Buffalo necessita principalmente di 3 ruoli: LB, RB, CB. I primi due hanno la priorità  e credo che il giorno del draft sarà  un ballottaggio fra Lynch e Willis, entrambi due prospetti davvero notevoli.

13. St. Louis Rams – Alan Branch, DT, Michigan

Branch è in caduta da qualche settimana, e non mi stupirei se i Rams passassero su di lui, nonostante un DT sia assolutamente necessario per loro. Anche Jamaal Anderson potrebbe essere una scelta da tenere in conto, se il front office non sarà  convinto dal big boy da Michigan.

14. Carolina Panthers – Jon Beason, LB, Miami

Chris Draft è andato, Diggs è un giocatore nella media, mentre Morgan ha sempre avuto troppi problemi per affidarsi totalmente a lui. Beason può giocare tutte le 3 posizioni e sarebbe sicuramente una grande scelta per Carolina. Anche Greg Olsen è una possibilità  visto il suo grande potenziale.

15. Pittsburgh Steelers – Lawrence Timmons, LB, Florida State

Per ora gli Steelers restano alla 3-4, ma cosa accadrebbe se per caso questa sotto Tomlin non funzionasse e l'anno prossimo l'HC voglia tornare ad una difesa a lui familiare? Timmons permette di essere utilizzato in entrambi gli schemi. Non all'altezza di Ernie Smis, Timmons è comunque un giocatore molto interessante che può contribuire da subito.

16. Green Bay Packers – Marshawn Lynch, RB, California

Il pick più certo del draft, se Lynch è qui i Packers non se lo lasceranno scappare.

17. Jacksonville Jaguars – Reggie Nelson, S, Florida

Nelson è corteggiato da diverse squadre, e Jacksonville sembra non intenzionata a lasciarselo sfuggire, per quanto Kiper lo dia addirittura alla 24. La difesa dei Jaguars ha comunque bisogno di rinforzo nelle secondarie, dove Grant non c'è più e dove Darius è sempre infortunato. Non c'è da escludere anche l'ipotesi di un LB, soprattutto se Beason fosse disponibile.

18. Cincinnati Bengals – Darrelle Revis, CB, Pittsburgh

Due CB in due anni consecutivi? Potrebbe essere una buona scelta per una squadra che ha sempre avuto problemi difensivi e troppi big play concessi dalle secondarie. Revis è un ragazzo che sta lontano dai guai, cosa che sicuramente ora ai Bengals serve, e che potrebbe rivelarsi il miglior CB della classe.

19. Tennessee Titans – Dwayne Bowe, WR, LSU

I Titans nella posizione di WR hanno il solo Givens che non ha certo brillato ultimamente. Per Tennessee è fondamentale trovare un vero numero 1, un bersaglio principale per Young. Per quanto Meachem potrebbe essere una scelta altrettanto probabile (visto anche il college da cui proviene), credo che Bowe possa contribuire maggiormente, soprattutto per la sua abilità  di creare dopo la ricezione.

20. New York Giants – Paul Posluszny, OLB, Penn State

Poz ha già  affermato che vorrebbe giocare per i Giants, e il fatto che i due titolari dello scorso anno siano ora in giro per le strade, non può che giocare a suo favore. Un CB potrebbe essere un'eventualità  visto che Madison è vecchio e Webster è stato finora orribile, ma credo che Poz sia il pick migliore per una difesa che dovrà  affrontare per 6 volte all'anno Westbrook, Portis-Betts e Jones-Barber.

21. Denver Broncos – Jamaal Anderson, DE, Arizona

I Broncos hanno bisogno di giocatori validi nella linea da diverso tempo ormai, e lo scambio di giocatori di due anni fa con Cleveland servì a poco. Sia un DT che un DE sono necessari, e con Branch andato, Anderson è un'ottima scelta per i Broncos. Ma non è da escludere comunque che Branch ci arrivi fino alla 21.

22. Dallas Cowboys – Aaron Ross, CB, Texas

Questa è una scelta estremamente difficile da predire. I Cowboys andranno sicuramente su un CB, WR o OT. Quale dei tre sarà  la scelta è in dubbio fino al giorno del draft, ma Ross ha già  attirato l'attenzione del coaching staff e Wade Phillips ha manifestato la sua inclinazione a portare giocatori Texani nella squadra più conosciuto del Texas. Contro Ross gioca l'età , ma l'ultima volta che i Cowboys scelsero un prospetto più anziano degli altri, questa mossa si rivelò ottima (si parla infatti di Terence Newman). Anche Dwayne Jarrett non è da escludere, visto che è stato anche in visita al Valley Ranch.

23. Kansas City Chiefs – Robert Meachem, WR, Tennessee

Ogni anno i Chiefs se la cavano senza grandi WR. Ma con Croyle in cabina di comando potranno continuare questo trend? A mio parere no, e Meachem può essere il vero numero 1 che manca da tanti anni.

24. New England Patriots – Michael Griffin, S, Texas

I giocatori di cui sono maggiormente interessati Pioli e Bellichick sono Griffin e Beason. Griffin grazie alla sua versatilità  è il perfetto fit per i Patriots, soprattutto se Wilson giocherà  CB. La necessità  di prenderlo alla 24 è dettata dal fatto che gli Eagles non sembrano intenzionati a passarci sopra.

25. New York Jets – Chris Houston, CB, Arkansas

Un CB è una scelta quasi obbligata per i Jets, che mancano di talento nella posizione. Ma anche Jarvis Moss potrebbe essere un grande pick per loro e seguire la scia dei DE di piccola taglia mossi ad OLB quali Merriman, Ware, Wimbley e Lawson.

26. Philadelphia Eagles – Jarvis Moss. DE, Florida

Con Griffin e tutti i migliori LB andati, gli Eagles potrebbero chiedere aiuto nella linea difensiva, dove Kearse esce da un infortunio grave e Cole non ha la capacità  di reggere tutta una stagione da solo lo spot di RE, soprattutto considerando la sua scarsa capacità  nelle corse.

27. New Orleans Saints – Greg Olsen, TE, Miami

Francamente non credo che Olsen scenda così in basso, ma se l'ordine rimane questo (cosa che presumibilmente non accadrà ) i Saints potrebbero avere nelle mani uno steal. Olsen in combinazione con Brees potrebbe essere un incubo per tutti i LB e le S della NFL, e non è da escludere che abbia lo stesso successo Shockey.

28. New England Patriots – Joe Staley, OT, Central Michigan

Già  andati tutti i LB più importanti, i Patriots possono pensare a rinforzare l'OL. Joe Staley è un ottimo prospetto che potrebbe non essere disponibile a questo punto del draft, ma è un giocatore che potrebbe sostituire Matt Light nel futuro.

29. Baltimore Ravens – Ben Grubbs, OG, Auburn

Sicuramente parte delle necessità  dei Ravens si concentrano nella linea offensiva. Moss potrebbe essere un ottimo innesto per sostituire Thomas, ma se non fosse disponibile, Grubbs potrebbe contribuire da subito come fatto da Logan Mankins con i Patriots due anni fa.

30. San Diego Chargers – Ted Ginn Jr, WR, Ohio State

Senza dubbio i Chargers hanno bisogno di un WR, visto che il reparto attuale è scadente. Ginn è un playmaker unico, e renderebbe l'attacco dei Chargers assolutamente devastante.

31. Chicago Bears – Dwayne Jarrett, WR, USC

OL o WR sono la strada che prenderanno i Bears. Jarrett è stato devastante per tutta la sua carriera, e il paragone con Mike Williams vale molto poco. Un grande possesion receiver che può sostituire Muhammad ed essere una incredibile presenza in redzone.

32. Indianapolis Colts – Justin Harrell, DT, Tennessee

Sappiamo tutti quanto abbia subito la cover 2 di Dungy lo scorso anno. La presenza di un run stopper nel mezzo è necessaria, visto che i due DE soffrono troppo le corse. Un LB è sicuramente ciò di cui più avrebbero bisogno, ma seguendo questo mock, nessuno dei migliori è disponibile, quindi probabile che la scelta di un LB scali per i giri successivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *