AL West Report #9

Nessun problema per i Texas Rangers, che rimangono tranquillamente al comando della division con 7.5 partite di vantaggio sui Los Angeles Angels. Difficile che negli ultimi 50 giorni di stagione regolare si possa assistere a una lotta per la vetta della AL West. Rimangono pero' da giocare 7 sfide dirette con gli Angels e 7 con gli A's da qui alla fine della stagione.

Texas Rangers (65 W / 48 L)

Buona notizia fuori dal campo. La societa' é stata acquistata dal gruppo Greenberg, sostenuto dall'attuale presidente dei Texas Rangers, l'hall of famer Nolan Ryan. Battuta l'offerta del proprietario dei Mavs, Mark Cuban. Per acquistare la societa' e farsi carico dei debiti, i nuovi proprietari dovranno sborsare 593 milioni di dollari.

Non benissimo nelle ultime 4 serie con un record di 5-6 ,nove partite giocate in trasferta contro rivali divisionali e due ad Arlington contro New York. Vincono 2-1 la serie con Seattle, perse con lo stesso risultati le serie contro Angels e Oakland. Pareggiata la mini serie da due match contro New York.

Da segnalare il ritorno di Harden in rotazione; prende il posto di Feldman che andra' a lanciare dal bullpen. La sua prima partita é ottima, prende la W contro gli Angels lanciando 7 inning subendo 5 H e solo 1 ER nella vittoria 2-1 contro gli Angels. Dall' altra parte complete game per Dan Haren, non abbastanza per evitargli la sconfitta. Meno bene Harden nella seconda uscita contro Oakland, dove dura solo 2.1 innings e concede 5BB che lo costringono a uscire presto dal match (poi perso 6-2 contro Oakland).

Meglio di Harden sono andati Cliff Lee e Colby Lewis
Lee ha lanciato 24.1 IP in tre match, con 9 ER 2 BB e 23 K. Nella seconda prima partita della serie contro Oakland ha conquistato la 100esima vittoria della sua carriera.

Lewis ha lanciato per 12 innings in due match, concedendo 4 ER e BB e ottenendo ben 16K.

La rotazione di Texas si presenta molto bene, con l'asso Cliff Lee, un ottimo secondo come Harden e 2 lanciatori come Wilson e Lewis che stanno avendo stagioni ben sopra media.

I Rangers hanno un'ERA di squadra di 3.78, terza squadra della'AL dopo Oakland e Tampa.

L'attacco non ha avuto particolari picchi nelle ultime 9 partite.. Unica eccezione la vittoria per 11-6 nel secondo match contro Seattle, dove sono state realizzate 15 H e tutto il line up rangers ha ottenuto almeno una valida. Taylor Teagarden nelle 3 partite in cui é stato impiegato l'ha buttata fuori due volte e puo' essere considerata una buona alternativa al catcher titolare Bengie Molina.

L'esterno Mitch Moreland ha collezionato i primi 28 AB della sua giovane carriera MLB, prospetto interessante che puo' giocare anche in prima base.

Nelle prossime quattro serie Texas affrontera' 4 squadre della AL east. Test probanti contro NY e Boston in casa, poi a Tampa Bay e poi a Camden Yards a fare visita agli Orioles, che il mese scorso hanno sweeppato i Rangers a Arlington. Serie dure, che potrebbero teoricamente dare qualche piccola speranza alle inseguitrici.

Los Angeles Angels ( 59 W / 57 L)

Gli Angels continuano a scambiarsi secondo e terzo posto con gli Oakland A's, sempre dietro di quasi 10 partite ai leader Texas Rangers. Record nelle ultime 4 serie di 7-5.

Stagione che sembra destinata a restare nell'anonimato senza la corsa ai playoff , cui gli Angels sono sempre stati abituati nelle passate stagioni. Anche in questo senso va letta l'acquisizione dello starting pitcher Dan Haren da Arizona, quasi come una preparazione per la squadra del prossimo anno.

Allo stesso modo possiamo spiegare la promozione in MLB del prospetto Peter Bourjos, riuscito nell'impresa di scalzare Torii Hunter dal suo storico ruolo di center fielder dopo 12 anni. Decisione coraggiosa da parte degli Angels, spostare il loro asso dalla sua posizione preferita per fare spazio a un giovane.

Bourjos é un prospetto che aveva poco altro da imparare in AAA, dove in 414 AB ha prodotto una linea di .314/.361/.498 con 13 HR.

Vinte 3 delle ultime 4 serie , persa solo, con sweep subito, quella giocata a Baltimore contro la squadra con il peggior record della lega.

L'asso della rotazione é sempre Jered Weaver che ha lanciato per 22 innings complessivi con
Solo 2 ER concesse , 9 BB e 27 K!.

Dan Haren ha portato a termine il suo primo CG contro Texas e ha ottenuto la sua prima W nel secondo match contro Kansas City. Un uno-due come Weaver-Haren puo' spaventare anche Texas per la stagione 2011, con Pineiro e Santana come terzo e quarto.

Scott Kazmir é rientrato dalla DL ma é difficile ipotizzare in questo momento un contributo piu' incisivo. Al di la della sua pessima ERA sopra 6.57 preoccupano le stats periferiche e in particolare un forte calo dei K e aumento delle BB.

Nonostante le 4 partite di sospensioni dovute a un battibecco piuttosto sostenuto con l'arbitro di casa base, Hunter é stato il miglior hitter , battendo 12/31 nelle ultime 8 gare con 2 HR e 2 doppi. Bourjos é andato 5/27 nelle sue prime start, ovviamente impossibile giudicare il nuovo arrivato dopo poche partite.

Kendrick é in striscia di hit consecutive da 12 match dove ha battuto anche 5 doppi e 1 HR. Callaspo ha battuto valido in 12 su 15 games da quando é arrivato a LA.
C'é anche la novita' nelle ultime partite di vedere Abreu leadoff.

Nelle prossime serie LA ospitera' Toronto , poi viaggio a Boston e a Minnesota.

Oakland A's ( 57 W / 56 L)

Sempre intorno a quota .500 é Oakland. Nelle ultime quattro serie ovviamente non poteva che esserci un pareggio W/L per restare in media .500 (6 W e 6 L). Notizie di queste 2 settimane?

Innanzitutto calma piatta alla tradeline. Il trade chip di Billy Beane, Ben Sheets , si é infortunato nel mese di luglio ed ha concluso la stagione.
Promosso in major league Chris Carter.

Firmata la prima scelta del draft di giugno Michael Choice, un advanced hitter che ha fatto bene al college. Bonus da 2 milioni di dollari.

Intanto é rientrato l'asso della rotazione Brett Anderson. 3 partenze per lui , 2 positive e 1 negativa. A Chicago concesse 10 H e 5 ER ai White Sox, poi in crescendo contro Kansas City e nell'ultimo match contro Seattle, dove ha concesso 5 H e 1 ER , mandando K 7 battitori.

Dallas Braden raccoglie 2 complete game nelle ultime 3 start, l'ultimo contro Seattle subendo solo 4 hits e collezionando 6 strikeouts. Stagione da ricordare comunque per Braden, autore non dimentichiamolo di uno dei 2 perfect game stagionali.

Aggiungiamo poi Tevor Cahill, che nelle ultime 2 partite contro KC e Texas ha lanciato 17 innings concedendo solo 6 hits e senza subire punti . Al momento la sua ERA é a 2.56 , Babip ridicola a solo .208 , senza lanciare troppi K ( 76 in 133.2 IP) . Insomma tutto fa pensare che sia destinato a calare nell'ultima parte di stagione.

Gio Gonzalez ha un'ERA maggiore (3.51) ma stats periferiche migliori.Impressionante prova da 11 strikeouts e nessun ball nel terzo match contro i White Sox, anche se subendo 4 ER ha perso la partita.

Chris Carter ha esordito nella serie contro Seattle, giocando difensivamente nel left field. Non é stato proprio un buon inizio , nella prima serie 0/9 con 5 strikeout.

Il suo compito é quello di portare aiuto a un attacco che fa fatica a segnare punti e manca completamente di potenza. Gli A's hanno collezionato solo 79 home runs, quindi meno, tanto per citare due squadre di basso livello, di attacchi sterili come quello di KC e Houston.

La rotazione c'é, ma se Beane vuole competere per la division nel 2010 dovra' andare a pescare nel mercato dei FA o portare a termine una trade che porti uno slugger a Oakland.
Prossime serie a Minneapolis, poi ad Oakland arriveranno Toronto e Tampa Bay.

Seattle Mariners ( 44 W / 71 L)

Sempre il peggiore record della AL per i Seattle Mariners. 5 W / 7 L nelle ultime 4 serie.
La notizia delle ultime due settimane é stata l'allontanamento del manager Don Wakamatsu. Insieme a lui licenziati anche il bench coach e il pitching coach.

Classica mossa volta a cambiare pagina dopo una stagione deludente per Seattle, partita come candidata per la vittoria divisionale e ora costretta a rincorrere Texas dietro di 22 partite al 12 agosto.

Probabilmente il GM Zdiurencik é stato sopravvalutato e ora le trades di Brandon Morrow e l'acquisizione FA di Chone Figgins non appaiono certamente come mosse intelligenti per la franchigia. Forse pressato da una piazza comunque importante come quella di Seattle ha voluto provare e ha fallito. Ora si trova ultimo con una squadra da ricostruire e una farm non certo ricca di talento. Paga Wakamatsu.

Il giocatore da cui dovrebbe cominciare la rivoluzione , Justin Smoak, é stato spedito in AAA dopo una partenza tutt'altro che brillante , con una linea di .159/.169 /.270 in 63 AB. Sample size ridotto, interessante pero' il fatto che abbia preso 1 sola base ball a fronte di 23 K.

E' indubbio che debba fare degli aggiustamenti a livello MLB anche se personalmente non sono un amante di queste demotion, specie per una squadra come Seattle che non ha niente da chiedere a questa stagione. Se si intende ricostruire dal basso, va data fiducia ai giovani prospetti. In tal senso potrebbe esserci un call up a settembre anche di Dustin Ackley,top prospect Mariners, seconda base che sta battendo bene in AAA a Tacoma.

Seattle viene comunque da due serie vinte con KC e Oakland. Ora lungo viaggio a est per incontrare nell'ordine Cleveland, Baltimore e New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Informativa cookie

Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso.

Cosa sono i cookies?

Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra.

Come utilizziamo i cookies?

In alcune pagine utilizziamo i cookies per ricordare:

  • le preferenze di visualizzazione, per es. le impostazioni del contrasto o le dimensioni dei caratteri
  • se hai già risposto a un sondaggio pop-up sull'utilità dei contenuti trovati, per evitare di riproportelo
  • se hai autorizzato l'uso dei cookies sul sito.

Inoltre, alcuni video inseriti nelle nostre pagine utilizzano un cookie per elaborare statistiche, in modo anonimo, su come sei arrivato sulla pagina e quali video hai visto. Non è necessario abilitare i cookies perché il sito funzioni, ma farlo migliora la navigazione. è possibile cancellare o bloccare i cookies, però in questo caso alcune funzioni del sito potrebbero non funzionare correttamente. Le informazioni riguardanti i cookies non sono utilizzate per identificare gli utenti e i dati di navigazione restano sempre sotto il nostro controllo. Questi cookies servono esclusivamente per i fini qui descritti.

Che tipo di cookie utilizziamo?

Cookie tecnici: Sono cookie necessari al corretto funzionamento del sito. Come quelli che gestiscono l'autenticazione dell'utente sul forum.

Cookie analitici: Servono a collezionare informazioni sull'uso del sito. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell'utenza. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da siti di terze parti.

Quali sono i Cookie di analisi di servizi di terze parti?

Widget Video Youtube (Google Inc.)
Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all'interno delle proprie pagine. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)
Il pulsante "Mi Piace" e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)
Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Privacy policy

Come controllare i cookies?

Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi - per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Chiudi