Sun..rise, Mr. Jerry!

L'intramontabile Jerry 'World' Rice e l'oggetto dei suoi desideri…

A volte ritornano. Sono passati quattordici anni dal primo Super Bowl di Jerry Rice, ma il vecchietto terribile – domenica prossima a San Diego – promette scintille.

Il quarantenne wide receiver di Crawford, MS, dopo 18 anni di professionismo ad altissimi livelli, potrebbe coronare una formidabile carriera, nella quale ha stracciato ogni tipo di record (compresi alcuni storici di Jim Brown e di Walter Payton).

Forse non sara’ piu’ quello delle cavalcate in end zone con ricezioni di “-anta yards”, ma il fenomeno e’ ancora molto competitivo. Nel trio di ricevitori Rice-Brown-Porter, se la gioca ampiamente per il posto di leader nelle preferenze di Rich Gannon.

Tracce laterali, senza magari rischiare troppo con ricezioni “nel mezzo”: nonostante queste precauzioni, in regular season le yards guadagnate hanno sfondato quota milleduecento, condite con nove touchdown.

Nell’attacco atomico dei Raiders di Bill Callahan, World Rice ha retto abbastanza bene sul fronte infortuni, ha costretto Tim Brown a chiarimenti con il coaching staff per il proprio scarso coinvolgimento e ha limitato Porter alle ricezioni d’ordinaria amministrazione. La classe non e’ acqua, signori!

Nelle interviste del pre-partita il prodotto di Mississippi Valley State palesa una tranquillita’ e una sicurezza degni di una superstar, anche se il tutto lo esterna con un’umilta’ straordinaria. Umilta’, determinazione, sacrificio e attenzione ai problemi di tutta la squadra: questi sono gli ingredienti giusti per uno squisito cocktail.

Certo, non potra’ ripetersi a quei livelli, ma anche nella post-season si sta facendo valere a suon di primi down, con il TD contro i Jets come ciliegina. I campioni di razza si vedono di solito nelle grandi occasioni: in questo Rice forse e’ il migliore alltime.

Ha vinto tutti e tre i Super Bowl disputati (’88, ’89, ’94), conquistando anche un titolo di MVP e vanta una formidabile media di ys. in queste tre partite: 170!!!

Senza dimenticare che possiede ogni tipo di record per yards guadagnate e touchdown segnati nella storia del Super Bowl (diventeremmo vecchi elencando tutti gli altri…) Previsioni per Oakland – Tampa Bay? Nei Bucs, la linea difensiva (su tutti Sapp e S.Rice) e quella dei LB’s sono fortissime, ma Rice e compagni faranno ballare parecchio la loro secondaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *