World Series, Gara 5 – Voti

Ecco il mitico Jack McKeon, coach dei Marlins !

I Florida Marlins vincono l'ultima partita al Pro Player Stadium per 6 a 4 e mettono il muso davanti in questa serie per la seconda volta. Ora hanno due match point sul 3-2, con le due rimanenti gare da giocare nel tempio del baseball, lo Yankee Stadium.

Gara 5 ha visto subito i Marlins in vantaggio, con gli Yankees costretti ancora una volta a rincorrere, ma è stata soprattutto la partita delle mosse controverse del manager più bravo degli ultimi 5-6 anni o forse più, Joe Torre.

Prima mossa : fuori Soriano dal lineup, scelta rischiosa ma che viste le difficoltà  della sua seconda base ci stava tutta. Seconda mossa : fuori Giambi, discutibile a dir poco perché lo si è escluso per presunti problemi al ginocchio ma che poi ha sparato un solo HR"

Terza mossa : David Wells come partente. Prima del primo lancio della gara Torre sapeva dei suoi problemi alla schiena. Perché schierare lui come partente quando si sa che il ribelle ex perfect game non è in forma ?

Onore a Florida che sta dando spettacolo, ma gli Yanks hanno perso malamente. Soriano, Wells, Giambi a metà , Wilson, Posada e ora anche Torre devono farsi un esame di coscienza.

NEW YORK YANKEES
Jeter : è partito come lead-off e con 3/4 e un RBI non si smentisce. A volte con il suo sorriso stampato in faccia (è o no il degno sosia del giovane Albertone ?), può sembrare un po' arrogante ma proprio per questo è uno Yankee puro e su questo non si discute. Ah, datemi la VHS di quell'assistenza in prima dopo un giro di 360° ! 7,5
Wilson : 2/4 sì, ma un errore banalissimo nel cercare di eliminare Ivan Rodriguez tra le basi. 6
Williams : insieme a Jeter sta tenendo in piedi la baracca (un RBI per lui) ma non va oltre un base-hit. 6,5
Matsui : probabilmente ha sentito la pressione di giocare come clean-up (mai due rookie avevano giocato come cleanup nelle WS, il secondo è Cabrera) e lo 0/5 è tutto lì da biasimare. 5
Posada : una sola valida per il catcher. Le World Series non lo hanno mai visto protagonista. Speriamo si riprenda nel Bronx. 5,5
Johnson : non ha tradito Torre con un bel 2/4 e un paio di straordinarie prese in prima base. Ma Giambi dove lo mettiamo ? Dove li accomodiamo 17 milioni di dollari e 41 HR in un anno ? 6,5
Garcia : 1/3, il messicano sta calando anche in difesa dove ha lasciato desiderare per velocità  di esecuzione. 6
Boone : per il terza base ancora un brutto errore in difesa e solo 1/4 con la mazza. Dopo l'HR del pennant si è spento. 6
Wells : mi ha ricordato un po' Ronaldo nella finale dei Mondiali di Francia '98 : "gioco-non gioco, lo faccio lo stesso e gioco male". E c'è chi mette in dubbio la sua etica lavorativa che poi, visto il personaggio, è un'illazione che ci sta tutta.
Contreras : è crollato nella parte bassa del secondo inning poco dopo che Danilo Freri e Faso hanno citato la mia ipotesi di somiglianza tra Jack McKeon e Pino Caruso, il carabiniere con Manuela Arcuri su Canale 5. La somiglianza ha avuto successo (ripetuta in tre momenti diversi tra i quali un "Appuntato"cosa è successo ?" del simpaticissimo Faso) ma Contreras decisamente no. E' lui il perdente di gara 5. 4,5

FLORIDA MARLINS
Pierre : un bel doppio nel quarto inning porta il punteggio sul 4-1 Marlins. 6,5
Castillo : la grande stonatura del Fish Team. Nessuna valida per lui ma coach McKeon non lo cambia. 4,5
Rodriguez : è stato l'unico ad aver subito 2 K e ha segnato solo un singolo. 5,5
Cabrera : partita di minore intensità  per lui ma il fenomeno è sempre lì da ammirare. Un singolo in quattro at-bat. 6
Conine : 1/3 e una BB confermano che in questo periodo gode di ottima salute. Altro che Wells, che Bobby Valentine bolla così : "E' naturale che andasse a finire così, è grasso e beve troppa birra per essere un pitcher in una World Series". 7
Lowell : buonissima gara con una valida per 2 RBI anche se non serve molto a far lievitare una media di .150 da dimenticare. 6,5
Lee : con una sola valida è riuscito a mettere il suo piedino due volte sul piatto di casa base. Non è poco in una gara 5 di W.S. 6,5
Gonzalez : è l'uomo del momento, dopo il walk-off HR di gara 4 ha messo a segno un doppio e una base-hit con un RBI. Se Florida vince il titolo lo deve soprattutto a lui perché ha dato una svolta potente all'inerzia della serie. 7,5
Penny : è lui l'eroe di gara 5. Ha tenuto bene sul monte per 7 inning, concedendo 8 H e un solo misero punticino. Come Pavano l'altra sera mi ha sorpreso assai, anche perché le sue fast-ball non scendevano mai sotto le 95 -mph. 7,5

Adesso si torna nel Bronx per gara 6. Permettetemelo, forza Yankees, e poi ci spariamo la terza gara 7 consecutiva nelle World Series. Non è pure nei vostri sogni?

Intanto il 72enne Jack McKeon non ha ancora sciolto l'enigma del partente di gara 6. Si va con il giovane talento Josh Beckett ? E se poi perde, gara 7 chi la lancia?

E' tutta questione di pitcher, nei Marlins come negli Yankees. A tal proposito mi ha fatto ridere, pur nella sua stupidità , una frase di un grande giornalista del NY Post, il paisà  Mike Vaccaro : "The Yankees pitching coach spends more time on the phone than a teen-ager in love".

Peccato che io debba fare il prefisso e lui no. Nei miei già  citati sogni, si capisce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *