Draft ’06: Center Ranking

Se Patrick O'Bryant è al n.2 del ranking, una grande annata per i centri non dev'essere…

1: Shelden Williams: PF/C Duke 6-9
Ottimo difensore… mediocre talento… voglia e forza a rimbalzo… formidabile nel farsi trovare pronto a ricevere sotto e nell'andare su con rapidità  procurandosi anche molti falli… senso della posizione e dell'aiuto per la stoppata… assenza sostanziale di gioco fuori… decente gioco spalle a canestro con solidi movimenti e finte di corpo… mani forti a rimbalzo e nelle ricezioni… sa farsi largo in area con fisico ben costruito… poco potenziale e progetto troppo condizionato dal sistema di gioco… Kurt Thomas

2: Patrick O'Bryant: C Bradley 7-0
Mani morbide con convincente rilascio… bene se può ricevere statico e girarsi e tirare… valido gioco dal post basso con buoni ribaltamenti… ingenuo in difesa con poca solidità  fisica e letture inadeguate specie sulle finte a cui abbocca regolarmente… problemi in difesa anche di posizione e tendenza a caricarsi di falli banali… poca cattiveria ed intensità  e qualche conclusione molle di troppo… non esplosivo e carente impatto fisico… Michael Olowokandi

3: Josh Boone: PF/C Connecticut 6-10
Buona etica lavorativa… bene in difesa in situazioni di aiuto ma meno convincente in situazioni dinamiche… caratteristici ed interessanti gancetti in rapidità  o giro e tiro dai 2 metri grazie a singolare capacità  di sfruttare la posizione del difensore… coordinato ma ciò nonostante dannoso in palleggio o in partenze frontali… sa farsi trovare pronto a ricevere negli ultimi 3 metri… semi nullo raggio di tiro… male ai liberi… presente a rimbalzo specie offensivo… Antonio Davis

4: Mouhamed Saer Sene: C Verviers-Pepinster (BEL) 7-0
Atleta prima categoria con centimetri e forza fisica… praticamente nullo in fase offensiva e totalmente alle aste nell'apprendimento del gioco… gradevole da vedere nei movimenti con inarrivabile apertura di braccia per dominanti doti di intimidazione… naturale propensione al rimbalzo grazie ai suoi centimetri combinati con la sua verticalità  ed agilità … difensore di voglia ed intensità  atletica… mani forti per ottima presa sulla palla… talento fisico del tutto da costruire tecnicamente… Samuel Dalembert

5: Hilton Armstrong: C Connecticut 6-11
Grossi affanni se deve mettere palla a terra… movimenti offensivi meccanici e forte tendenza alle esitazioni… poca forza nonostante i tanti centimetri… problemi difensivi con posizione e baricentro troppo alti e gambe mai piegate… sicuramente atleta verticale e stoppatore… bene a rimbalzo… mai fluido in attacco… insicuro al tiro dal gomito ma tollerabile gioco di smistamento dal post alto con possibilità  di puntare canestro e schiacciare se ha spazio… rigido e poco mobile in ogni spostamento orizzontale… ingenuo in difesa con tendenza a caricarsi di falli per la troppa voglia di stoppare… poca energia e poco gioco in area… Mikki Moore

6: Tiago Splitter: PF/C Tau Vitoria (SPA) 7-0 (RITIRATO DAL DRAFT)
Buon bloccante e specialista nel “rollare” a canestro dopo aver effettuato il blocco… poca determinazione e cattiveria… sporadiche giocate di talento ma mai convincente del tutto… spesso esitante in attacco… buona corsa e buoni piedi per l'altezza ma fuori controllo negli spazi brevi… consistente in difesa… problemi nel concludere nel traffico… troppo poco fisico per giocare sotto o in post basso e troppo insicuro al tiro dalla media e lunga distanza per incidere da fuori… PJ Brown

7: Cedric Simmons: PF/C North Carolina State 6-10
Indietro offensivamente specie fronte a canestro con solo sporadici movimenti attaccando il canestro dai 2-3 metri… male anche dal post con mediocre lavoro di piedi… braccia lunghe e fisico per doti di intimidazione in area ma poca forza a livello assoluto… più agile e veloce nei larghi spazi che potente grazie a buona corsa anche tutto campo… certamente rimbalzista ed ancora di più stoppatore… fondamentali non disastrosi ma ancora inadeguati per livelli superiori… energico ma scarsa conoscenza del gioco… Jamal Magloire

8: Aaron Gray: C Pittsburgh 7-0 (RITIRATO DAL DRAFT)
Fisicaccio d'area poco agile e con scarsa propensione a correre… limiti conseguenti in attacco in situazioni dinamiche ed in transizione… può procurarsi tiri in situazioni statiche facendosi largo col corpo nei pressi del canestro con insospettabile tocco e protezione della palla… scarsa mobilità  laterale ma discreto uso dei piedi… totalmente non verticale con scarsa intimidazione in difesa e facilmente stoppabile in attacco… indubbio rimbalzista di fisico… movimenti offensivi da rispettare partendo negli ultimi 3 metri… Matt Geiger

9: Yemi Nicholson: C Denver 6-10
Sontuoso rimbalzista ed ottimo stoppatore… buoni movimenti e buon realizzatore dal post basso con caratteristici gancetti efficaci… insospettabili mani morbide per decenti tiri frontali… notevole stazza e solidità  fisica… ovvi affanni in situazioni dinamiche ma riesce ad uscirne egregiamente… bene ai liberi… Erick Dampier

10: JP Batista: PF/C Gonzaga 6-9
Corpaccione importante con tocco morbido ma pochi centimetri… poco atletismo e scarsa velocità … piedi non rapidi per conseguenti problemi difensivi e nel prendere rimbalzi non nel suo cilindro… interessante capacità  di prendere posizione in post basso e concludere dopo virata con gancetti ed appoggi morbidi… sa procurarsi falli ma assente gioco fuori… Jamie Feick

11: Ryan Hollins: C UCLA 7-0
Gravi limiti di mano sinistra e mediocre meccanica di tiro ma buoni appoggi sfruttando l'altezza… atleta di rilievo ma forza fisica sotto standard… qualche ingenuità  in difesa ma ha presenza e posizione in aiuto… male ai liberi… piedi lentissimi e scarsa mobilità  laterale… Kendrick Perkins

12: Paul Davis: PF/C Michigan State 6-10
Certo non atleta fluido e bello da vedere con corpaccione non dominante in area… piuttosto male in palleggio e negli scarichi… tendenza ad una certa rigidità  nei movimenti offensivi ma grande efficacia con capacità  anche di fronteggiare canestro e segnare con mano morbida… non verticale e quindi deludente rimbalzista e stoppatore per la stazza… problemi di mobilità  in difesa e conseguenti guai nel caricarsi di falli… Nick Collison

13: Solomon Jones: C South Florida 6-10
Bellissimo atleta con fluidità  e braccia lunghe per ottime statistiche a rimbalzo e soprattutto nelle stoppate con caratteristica velocità  di piedi e capacità  di salti ravvicinati… buona corsa tutto campo… decente tiro frontale con buon rilascio testimoniato dalle ottime percentuali ai liberi… meglio nella difesa in aiuto che nell'uno contro dove mostra carente forza fisica… assenza di movimenti offensivi validi e poco gioco dentro… limitati fondamentali di passaggio e scarsa visione e conoscenza del gioco… Theo Ratliff

14: Matt Haryasz: PF/C Stanford 6-11
Poca forza fisica nella parte alta del corpo lo rende vulnerabile ai contatti… presente a rimbalzo con buon tempismo e verticalità … molto fluido per la stazza con sorprendente corsa tutto campo e capacità  di finire in ricezioni dinamiche… buona mano e buona esecuzione anche frontale dai 5 metri… mostra miglioramenti ed etica per il lavoro… Jason Collins

15: Kirsten Zoellner: C Albany 7-1
Bella presenza in area con interessanti movimenti da sotto… mani forti per ricezioni in area e centimetri per buone doti di intimidazione… discreta mobilità  e piedi tollerabilmente rapidi ma in affanno tutto campo e su alti ritmi… Patrick Femerling

16: Paul Miller: C Wichita State 6-10
Coordinazione più che tollerabile e discreta mobilità  tutto campo… importanti limiti negli spazi stretti e nella velocità  laterale specie in difesa dove appare inadeguato… discreti fondamentali… buon movimento senza palla nei pressi del canestro… mano tollerabile… presente a rimbalzo ma non grande specialista… certo non atleta dominante… Matt Bonner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *