Tampa Bay – Calgary 1 – 4

Iginla esulta: ai Flames va gara 1

Ieri notte il St. Pete Time Forum ha ospitato gara 1 di finale di Stanley Cup tra i Tampa Bay Lightning, campioni della Eastern Conference e padroni di casa, e i Calgary Flames, vincitori della Western Conference.

Alla vigilia della partita, gli osservatori avevano trovato la chiave della finale nello scontro tra i due stili, quello spettacolare e veloce dei Lightning contro quello duro e fisico dei Flames: gara 1 ha visto il netto predominio di Calgary, che, imponendo il proprio gioco, carico di forechecking, è riuscita ad aggiudicarsi il primo successo nella serie.

La partita si è messa subito in discesa per i campioni della Western Conference: dopo appena 3 minuti si sono portati in vantaggio, con Martin Gelinas, che, grazie ad una deviazione fortunosa, ha battuto Nikolai Khabibulin.

Su quella rete i Flames hanno costruito il loro gioco, mettendo in chiara difficoltà  gli avversari con il duro forechecking: mai durante la partita, le stelle dei Lightning sono riuscite ad aprire il loro gioco d'attacco, mentre la difesa ha faticato a contenere l'assalto di Iginla, Conroy e Gelinas.

Tampa Bay ha avuto le proprie occasioni da rete, durante l'arco della partita, tuttavia non hanno quasi mai creato problemi a Miika Kiprusoff, che, nonostante le 23 parate, non ha dovuto compiere interventi impegnativi.

La svolta della partita, tuttavia, si è verificata sul finire del secondo tempo, quando al 14:48 Andrew Ference è stato penalizzato per interference, regalando alla compagine della Florida la terza superiorità  numerica della serata: Jarome Iginla, invece, ha trovato una clamorosa rete in penalty killing, che ha indirizzato Gara 1 verso Calgary. Pochi minuti più tardi, i Lightning, chiaramente demoralizzati, hanno concesso a Stephane Yelle il gol del 3-0, punteggio con cui si è chiusa la seconda frazione.

Il terzo tempo non ha avuto praticamente storia: nonostante la rete in Power Play di Martin St. Louis dopo 4 minuti, Tampa Bay non ha creato particolari pericoli alla difesa dei Flames, i quali a 20 secondi dalla fine hanno realizzato ancora, grazie a Chris Simon.

Calgary si è aggiudicata, quindi la prima partita della serie, confermando la propria abilità  nel vincere lontano dal Saddledome: per i Flames, infatti, si tratta della nona vittoria esterna in questa post-season, risultato inferiore soltanto a quello dei Devils del 1995 e del 2000, che ne ottennero dieci.

Tutto ha funzionato alla perfezione per i ragazzi di Daryl Sutter, che ha trovato le soluzioni migliori per mettere in difficoltà  la difesa di Tampa Bay e bloccare le principali stelle della squadra della Florida.

I campioni della Eastern Conference, invece, dovranno dimenticare questa partita il più presto possibile: nessun reparto ha funzionato a dovere in questa gara 1, in particolare Khabibulin, che, forse scosso dalla rete iniziale, si è dimostrato incerto ed insicuro. Un altro aspetto su cui Tortorella dovrà  lavorare è il rendimento degli special teams, che dopo gli ottimi risultati durante tutto l'arco dei playoff (in particolare contro Philadelphia) sono sembrati poco incisivi ed efficaci: la rete di St. Louis, infatti, non deve ingannare, visto che è avvenuta a partita ormai compromessa.

Tampa Bay, probabilmente, non ha recuperato pienamente le energie dopo la durissima serie contro i Flyers, tuttavia dovrà  giocare la prossima partita con molta più intensità , altrimenti questa finale potrebbe terminare molto presto; inoltre per la prima volta in questi playoff, la squadra della Florida si trova in svantaggio in una serie, quindi adesso dovremo vedere come reagiranno Dave Andreychuk e compagni di fronte a questa difficoltà .

Il tempo per rimediare c'è sicuramente, ma Tortorella dovrà  trovare immediatamente le giuste contromosse: un'eventuale sconfitta in gara 2, in programma giovedì sempre in Florida, lancerebbe Calgary verso la Stanley Cup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Informativa cookie

Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso.

Cosa sono i cookies?

Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra.

Come utilizziamo i cookies?

In alcune pagine utilizziamo i cookies per ricordare:

  • le preferenze di visualizzazione, per es. le impostazioni del contrasto o le dimensioni dei caratteri
  • se hai già risposto a un sondaggio pop-up sull'utilità dei contenuti trovati, per evitare di riproportelo
  • se hai autorizzato l'uso dei cookies sul sito.

Inoltre, alcuni video inseriti nelle nostre pagine utilizzano un cookie per elaborare statistiche, in modo anonimo, su come sei arrivato sulla pagina e quali video hai visto. Non è necessario abilitare i cookies perché il sito funzioni, ma farlo migliora la navigazione. è possibile cancellare o bloccare i cookies, però in questo caso alcune funzioni del sito potrebbero non funzionare correttamente. Le informazioni riguardanti i cookies non sono utilizzate per identificare gli utenti e i dati di navigazione restano sempre sotto il nostro controllo. Questi cookies servono esclusivamente per i fini qui descritti.

Che tipo di cookie utilizziamo?

Cookie tecnici: Sono cookie necessari al corretto funzionamento del sito. Come quelli che gestiscono l'autenticazione dell'utente sul forum.

Cookie analitici: Servono a collezionare informazioni sull'uso del sito. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull'attività dell'utenza. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da siti di terze parti.

Quali sono i Cookie di analisi di servizi di terze parti?

Widget Video Youtube (Google Inc.)
Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all'interno delle proprie pagine. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)
Il pulsante "Mi Piace" e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante +1 e widget sociali di Google+ (Google Inc.)
Il pulsante +1 e i widget sociali di Google+ sono servizi di interazione con il social network Google+, forniti da Google Inc. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Privacy policy

Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il social network Twitter, forniti da Twitter, Inc. Privacy policy

Come controllare i cookies?

Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi - per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Chiudi