NFC – Week 15 Report

[b]Culpepper[] con una grande prestazione ha acceso la lotta per i playoffs

Accanto a 49'ers e Packers, già  ai playoffs dalla settimana scorsa, si aggiungono Eagles (vincitori della NFC East) e Buccaneers. Si fa più agguerrita la lotta per i due posti ancora disponibili con i Giants che si avvicinano a Falcons e Saints, entrambe sconfitte.

La settimana prossima si giocheranno New Orleans-Cincinnati, Detroit-Atlanta e NY Giants-Indianapolis. Per arrivare ai playoffs ai Saints basta vincere mentre i Falcons devono vincere e sperare che i Giants perdano. NY, invece, oltre che sulle proprie forze dovrà  sperare in qualche passo falso delle altre due concorrenti.

NFC NORTH
Green Bay Packers (11-3) Ottima prova dei Packers che battono una pretendente al Super Bowl come i Niners mostrando una solidità  sia offensiva che difensiva invidiabile. Favre fa una gara per lui ordinaria lanciando 25 completi su 33 per 201 yards e 1 TD pass, Ahman Green al ritorno dopo l'infortunio corre per 24 volte per 90 yards e 1 TD e la difesa ferma il drive finale dei Niners sulle proprie 11 yards. Per Green Bay potrebbe essere veramente l'anno buono"

Chicago Bears (4-10) Con una sorprendente vittoria i Bears complicano la vita ai Jets, battuti 20 a 13. Buono il running game che concretizza con il rookie Adrian Peterson (1 TD) e Leon Johnson (1 TD). A fare il reso ci pensa la difesa che forza un fumble di Wayne Chrebet nel drive finale dei Jets.

Minnesota Vikings (4-10) La sorpresa di giornata porta la firma dei Vikings che riescono a battere in un finale thrilling i New Orleans Saints. A 5 secondi dalla fine i Vikings sono riusciti sull'asse Culpepper-Moss a portarsi a un punto di distacco dai Saints.

La logica vorrebbe che con una trasformazione si cerchi il pareggio ma se non hai niente da perdere puoi anche provare a convertire da due. E infatti i Vikings ci provano ma Culpepper perde palla sullo snap. Fortunatamente riesce a recuperarla e a oltrepassare la goal line per il 32 a 31.

In questa gara i Vikings, comunque, hanno mostrato il loro valore quando le stelle giocano al meglio: Culpepper, oltre alla conversione, ha corso per 73 yards e 2 TD e ha completato 23 passaggi su 36 per 312 yards e 2 TD pass. Randy Moss, invece, ha ricevuto 11 palloni per 113 yards e 2 TD su ricezione.

Detroit Lions (3-11) Privi di Joey Harrington i Lions, guidati da un buon Mike McMahon, vanno vicini a battere i Bucs ma il field goal del pareggio dalle 57 yards di Jason Hanson non centra i pali.

NFC EAST
Philadelphia Eagles (11-3) La sorpresa di questo finale di stagione sono certamente gli Eagles, che pur orfani di McNabb continuano a volare. Questa settimana hanno battuto i Redskins per 34 a 21, mostrando ancora una volta una grandissima difesa e un attacco efficace. La difesa ha forzato 3 fumbles e ha concesso solo 86 yards alle corse dei Redskins che hanno dovuto rinunciare a Stephen Davis infortunatosi nell'inizio di partita.

AJ Feeley ancora una volta non ha fatto rimpiangere troppo McNabb lanciando per 220 yards, 2 TD pass e 1 INT. Come al solito ottimo l'apporto di Duce Staley che ha messo insieme 62 yards di corsa (con 1 TD) e 44 di ricezione (con un altro TD). Gli Eagles sono la squadra più calda del momento e se ai playoffs potranno contare su un McNabb in salute il loro limite sarà  il cielo.

New York Giants (8-6) Con una grande difesa e un ottimo gioco di corsa i Giants mantengono accese le speranze playoffs. La difesa ha concesso solo 241 yards all'attacco dei Cowboys, andando anche a segno con Kenny Holmes. Ottime le prove di Ron Dayne (80 yards di corsa e 2 TD) e Tiki Barber (81 yards di corsa e 1 TD) per il 37 a 7 finale.

Dallas Cowboys (5-9) Parlare questa settimana dei Cowboys sarebbe come sparare sulla Croce Rossa"

Washington Redskins (5-9) Ennesima sconfitta per Spurrier e i suoi. Grande prova di Patrick Ramsey che completa 23 palloni su 35 per 213 yards e 3 TD pass, ma i Redskins pagano le palle perse e l'infortunio di Stephen Davis (che anche se poco sfruttato da Spurrier rimane un grandissimo) in apertura. Per la prossima stagione sembra che i Redskins siano intenzionati a mandar via Stephen Davis per assecondare i piani di Spurrier, vedremo cosa succederà .

NFC WEST
Tampa Bay Buccaneers (11-3) Qualche problema di troppo per i Bucs che battono per 23 a 20 i Detroit Lions. Con questa vittoria Tampa si qualifica ai playoffs e mantiene le speranze di avere il vantaggio del campo (anche se i favoriti rimangono gli Eagles). Contro i Lions a segno Michael Pittman, Mike Alstott e Martin Grammatica con 3/3 nei field goal (di cui uno decisivo).

New Orleans Saints (9-5) Occasione sprecata per i Saints che perdendo contro i Vikings devono aspettare ancora una settimana per avere la certezza dei playoffs. In evidenza per New Orleans Aaron Brooks (21 su 33 per 255 yards, 2 TD pass) e Michael Lewis, autore di un TD su un ritorno di kickoff da 97 yards.

Atlanta Falcons (8-5-1) Al momento del calcio (sbagliato) di Jay Feely diversi pensieri aleggiavano nella mente di due uomini.
Michael Vick: "Speriamo la metta dentro. Io intanto il mio dovere l'ho fatto. Ero partito male (anche 2 INT), mi hanno picchiato tutta la partita ma nel drive finale del pareggio sono stato perfetto. Noo, ha tirato fuori."
Jay Feely: "Ma porc""
Ora i Giants distano ½ partita e i Falcons dovranno vincere le ultime due partite per approdare ai playoffs.

Carolina Panthers (5-9) 131 yards di total offense contro i Pittsburgh Steelers non ti danno la minima opportunità  di portare a casa la vittoria, soprattutto se ne concedi 332.

NFC SOUTH
San Francisco 49'ers (9-5) Cos'è mancato ai 49'ers? Un grande Garcia e la spinta finale quando sulle 11 avversarie non sono riusciti a concretizzare con il TD del pareggio e dell'eventuale sorpasso. Immancabile, invece, il TD con celebrazione per Terrell Owens che conferma di essere il miglior ricevitore della Lega per talento (di certo superiore a Randy Moss). Questa vittoria pesa molto per i 49'ers, praticamente certi di dover passare dal turno di Wild Card.

St. Louis Rams (6-8) Ci hanno ridato Bulger e i Rams hanno vinto, battendo i Cardinals 30 a 28. A parte gli scherzi, nonostante Bulger (24 su 40, 319 yards, 2 TD pass e 2 INT) non abbia giocato bene i Rams hanno vinto ancora e ormai non si può più parlare di coincidenza. Straordinaria partita di Torry Holt (7 ricezioni, 141 yards e 1 TD).

Arizona Cardinals (5-9) I Cardinals hanno perso ma si rifanno gli occhi con l'ennesima grandissima prova di Marcel Shipp, autore di 27 corse per 96 yards con 2 TD e di 2 ricezioni per 79 yards e 1 TD. E' nata una nuova stella?

Seattle Seahawks (5-9) Che dire, Jay Feely ha sbagliato e Alexander ha punito. Buona la gara di Matt Hasselbeck (22 su 31 per 298 yards e 1 TD pass), i soliti immensi Shaun Alexander (28 corse per 127 yards e 2 TD di cui uno all'overtime) e Koren Robinson (9 ricezioni per 143 yards). La squadra c'è e le speranze per il futuro sono molte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *