Il Sol Levante nella MLB

Hideo Nomo, giocatore dei Dodgers, è amatissimo nel suo Paese…

Ormai è una realtà : anche la Major League Baseball ha riconosciuto il
valore assoluto del baseball giapponese e sta attingendo a piene mani
dall'ampio serbatoio orientale, soprattutto per quanto concerne il reparto
lanciatori.

Fino all'anno scorso la presenza e l'utilizzo di giocatori del Sol Levante
sono state sporadiche: l'apertura mentale del mondo MLB ai non
americani ha portato elementi da tutti i paesi, rompendo quell'aura di
diffidenza che conosciamo bene anche noi, quando qualche esotico
atleta viene a giocare a pallone dalle nostre parti!

Sono dieci i giocatori nipponici presenti nelle liste alla partenza del
campionato 2002: otto lanciatori (di cui uno solo mancino) e due esterni
(uno destro, l'altro centro). La sicurezza Hideo Nomo e il rookie K. Ishii
sono due colonne portanti del reparto lanciatori dei Dodgers in piena lotta
playoff; lo stesso discorso vale per i tre di Seattle: I. Suzuki (un vero all
star), il closer K. Sasaki e il buon S. Hasegawa. Molti altri si sono allenati
con le varie squadre nel pre-season ed alcuni sono rimasti nelle leghe
minori a farsi le ossa.
Una curiosita' da segnalare: ben tre giocatori portano la casacca numero
17! Qui sotto l'elenco, con qualche nota personale su ognuno: (statistiche
al 22/08/2002)

Hideo Nomo # 10 RHP Los Angeles Dodgers
– nel '02: 26 partite giocate 11 vittorie 6 sconfitte ERA: 3.53, 132 SO
– in carriera 2 no hitter (di cui una all'esordio stag. con Boston nel '01)
– un vero e proprio idolo in patria!

Satoru Komiyama # 17 RHP New York Mets (rookie)
– nel '02: 22 partite giocate 0 vittorie 3 sconfitte ERA: 6.25
– desaparecido dopo un "brutto" inizio

Tsuyoshi Shinjo # 5 CF San Francisco Giants
– nel '02: 98 partite giocate AVG: .239, 8 HR, 32 RBI
– secondo giapponese dei Giants dopo Masanori Murakami, il primo
nipponico in assoluto a giocare nella MLB (1964-65)

Masato Yoshii # 55 RHP Montreal Expos
– nel '02: 27 partite giocate 4 vittorie 5 sconfitte ERA: 3.65, 65 SO
– primo giapponese a rubare una base!

Kazushisa Ishii # 17 LHP Los Angeles Dodgers (rookie)
– nel '02: 25 partite giocate 13 vittorie 8 sconfitte ERA: 4.05, 136 SO
– ottimo esordio come rookie (e ha un multi-year contract!)

Shigetoshi Hasegawa # 17 RHP Seattle Mariners
– nel '02: 41 partite giocate 6 vittorie 1 sconfitte ERA: 2.89
– una salvezza su cinque possibili"
– primo duello nipponico lanciatore-battitore con Suzuki in MLB

Hideki Irabu # 45 RHP Texas Rangers
– nel '02: 38 partite giocate 3 vittorie 8 sconfitte ERA: 5.74
– spesso infortunato lo scorso anno"

Ichiro Suzuki # 51 RF Seattle Mariners
– nel '02: 123 partite giocate AVG: .342, 6 HR, 42 RBI
– nel '01 MVP e rookie dell'anno della AL
– primo giapponese "player position" (non lanciatore) della ML

Kazuhiro Sasaki # 22 RHP Seattle Mariners
– nel '02: 49 partite giocate 3 vittorie 5 sconfitte ERA: 1.80
– 31 salvezze su 36 quest'anno (nel '01 45 SV)

Tomokazu Ohka # 24 RHP Montreal Expos
– nel '02: 26 partite giocate 10 vittorie 6 sconfitte ERA: 3.33, 92 SO
– subisce un fuoricampo ogni due partite lanciate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *